Festa del Tumarrano - incontro dibattito

14 Maggio 2018

Sabato 12 e Domenica 13 maggio 2018, si è celebrata, al Borgo Callea, piccolo agglomerato urbano realizzato tra gli anni ’40 e ’50, nella contrada Tumarrano in territorio di Cammarata (AG), la Festa del Tumarrano, festa annuale molto attesa da tutti gli agricoltori di Cammarata, San Giovanni Gemini e dei paesi limitrofi.
Sabato mattina dopo la tradizionale benedizione della fiera delle macchine agricole, si è svolto un incontro - dibattito dal tema: Un occasione per parlare ancora di agricoltura, per legare le nostre tradizioni di fede e di lavoro a un momento di condivisione per la promozione del nostro territorio” dove hanno partecipato il Dott. Giuseppe Zaffuto - Università di Palermo, l’On. Vincenzo Giambrone – Sindaco di Cammarata, il Prof. Maurizio Palumbo - docente dell’Istituto Virgilio di Mussomeli, il Dr. Calogero Sardo -  Componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ente di Sviluppo Agricolo, il Dr. Nicola Madonia - Territoy manager S.O. SPAA. Srl, il Dott. Francesco Billero - Manager Sud Italia ADAMA.
Dopo gli interventi dei relatori presenti, è intervenuto il Dr. Calogero Sardo -  Componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ente di Sviluppo Agricolo il quale nel ricordare l’importante ruolo svolto nel passato dall’Ente di Sviluppo Agricolo, ha evidenziato le potenzialità dell’E.S.A. e la possibilità dell’Ente di tornare ad erogare, attraverso i propri tecnici, servizi qualificati alle aziende agricole siciliane ed evitare quindi la soppressione, che rappresenterebbe un errore storico senza precedenti, che va contro il mondo agricolo e gli agricoltori, veri custodi del territorio dell’Isola.
Il Dr. Sardo ha inoltre evidenziato la grave situazione agricola delle aree interne ed in particolar modo del comparto cerealicolo.
A tal proposito ha citato la sperimentazione sul Guayule nata con la formazione di un partenariato tra Regione Siciliana, Ente Sviluppo Agricolo (E.S.A.) e ENI-Versalis, seguita dal Dr. Nicola Grizzanti dell'E.S.A., nei campi di proprietà dell’Ente di Sviluppo Agricolo di Barcellona P.G. (ME), Capo d'Orlando (ME) e Cammarata (AG), contrada Sparacia (Comune di Cammarata) , con lo scopo di testare la pianta, utilizzata per la produzione di gomma naturale e altri derivati di grande interesse industriale, negli ambienti estremi delle aree interne, al fine di offrire un’alternativa ai seminativi, oggi sempre più in crisi di redditività.